Voglio condividere con voi un’interessante intervista al Dott. Cartabellotta, direttore scientifico del GIMBE, un’organizzazione no-profit, il cui obiettivo è quello di diffondere, attraverso iniziative di formazione, la medicina basata sulle evidenze.

Nonostante sia di qualche mese fa, l’intervista offre vari spunti inerenti la formazione ECM, su cui penso valga la pena riflettere.

Le Istituzioni investono in formazione?
La qualità della formazione nel complesso è buona?
L’ECM può essere trasversale alle professioni?
Formazione residenziale o a distanza?

Questi sono solo alcuni degli interessanti quesiti a cui il Dott. Cartabellotta, in primis, fornisce le sue risposte.

Advertisements