Kineo e Elearning age hanno intervistato  oltre 30 responsabili della formazione e sviluppo di altrettante multinazionali per raccogliere 10 trend.

Ecco cosa hanno trovato. Per cominciare, il titolo del report. Sarà solo una questione di immagine, ma per i colleghi dell’elearning è sempre importante usare gli stessi buzzword che vengono usati dai loro clienti. Non si parla di “formazione” o di “elearning” ma di ottenere risultati di business attraverso la tecnologia. Questo usa dei termini “prestazione” o “risultati” o “miglioramento” è già invalso da alcuni anni, ma vale sempre la pena di segnalarlo. 

Ecco i 10 trend, e il video

  1. Focus sul miglioramento della performance
  2. Supporto dell’apprendimento informale
  3. Offerta di corsi formali “blended”
  4. Ci si prepara per un mondo multi-device (PC, tablet, smartphone..)
  5. Ripensamento del design dell’elearning
  6. Promozione dell’apprendimento esperienziale
  7. Supporto ai manager
  8. Sviluppo di un assessment appropriato
  9. Esperienza di apprendimento ininterrotta
  10. Valutazione dei risultati
Annunci