http://www.articulate.com/rapid-elearning/what-do-you-love-hate-about-e-learning/

Articulate ha pubblicato questo articolo, basato su un sondaggio che hanno condotto su quello che alla gente piace o non piace dell’elearning. 

C’è anche un’utile infografica con i risultati riassunti.

Sia l’articolo che l’infografica sono molto molto interessanti.

In particolare (il blog di Kuhlmann è ovviamente molto seguito dai professionisti del settore) la maggior parte di chi ha commentato è entusiasta della incredibile varietà di strumenti gratuiti o a basso costo per produrre e distribuire elearning efficace. Ed è frustrata dal fatto di dover spesso sviluppare degli “sfogliaslide”, vuoi per limitazioni di budget vuoi di tempo, anziché dei corsi veramente di qualità.

Per quanto riguarda me, condivido la maggior parte di quello che hanno detto i commentatori relativamente a ciò che gli piace. Aggiungo che questo settore mi da’ l’opportunità di non annoiarmi mai: è uno dei settori più trasversali in assoluto e si può lavorare con organizzazioni diversissime, di tutti i settori, con problematiche e criticità sempre stimolanti. Soprattutto dopo che sono state risolte 🙂

Quello che non mi piace è abbastanza simile, anche in questo caso, a ciò che ha detto la maggior parte dei commentatori. Il fatto che l’apprendimento sia mediato dalla tecnologia non vuol dire che la maggior parte del tempo e delle risorse debbano essere investite nella tecnologia e non nella progettazione del corso.

E voi? Che ne pensate? Cosa vi piace e cosa no dell’elearning?

 

Annunci