Questo articolo discute alcune tendenze dell’e-learning e come si applicano alla progettazione dei corsi.

Tendenze della progettazione di corsi e-learning

Perché offriamo formazione ai nostri dipendenti? Vogliamo sviluppare le capacità degli studenti in modo che possano svolgere meglio il loro lavoro, portando ad un aumento delle prestazioni organizzative. Ecco alcune tendenze di progettazione dei corsi di e-learning: i loro vantaggi, gli svantaggi e come si applicano alla tua organizzazione.

1. Microlearning

Il microlearning consiste in segmenti di apprendimento brevi e di dimensioni ridotte, che possono essere distribuiti come contenuto, video, piccoli giochi, quiz, infografiche o un mix di tutti (segui il tag microlearning sul nostro blog per leggere tutti gli articoli che abbiamo scritto in proposito).

Un vantaggio del microlearning è che è facile conservare le informazioni poiché si tratta di piccoli segmenti formativi, anziché un lungo corso. Puoi risparmiare tempo, poiché lo studente è in grado di accedere esattamente a ciò di cui ha bisogno senza passare al setaccio i contenuti di apprendimento non necessari per ottenere ciò di cui ha bisogno. Inoltre, si abbina eccezionalmente bene all’apprendimento mobile. Gli studenti possono accedere ai corsi ovunque e quando il tempo è più conveniente.

Il più grande svantaggio del microlearning è che è difficile coprire vaste aree tematiche. Ad esempio, un ampio argomento sono le abilità comunicative: copre le capacità di comunicazione scritta e orale e una vasta gamma di argomenti, dalle capacità di ascolto alle capacità di comunicazione non verbale, alla conoscenza del pubblico e alla consegna di messaggi chiari, e così via.

Se offri corsi di microlearning, vorrai assicurarti di offrire una vasta gamma di corsi, in modo da fornire un’esperienza di apprendimento ampia e profonda. Con l’esempio delle abilità comunicative, ciò potrebbe significare che stai offrendo oltre 40 corsi di microlearning per coprire l’argomento generale delle abilità comunicative.

2. Apprendimento mobile

L’apprendimento mobile è un modo semplice e conveniente per accedere ai contenuti di apprendimento utilizzando qualsiasi dispositivo portatile. Gli studenti accedono ai corsi sul proprio dispositivo portatile come il telefono o il tablet, ovunque e in qualsiasi momento. La ricerca mostra che l’apprendimento mobile ha tassi di completamento più elevati rispetto ai corsi di e-learning standard e completano i corsi in meno tempo, dal momento in cui il corso è assegnato a quando è completato.

Ci possono essere alcuni svantaggi dell’apprendimento mobile. Uno svantaggio dell’apprendimento mobile possono essere le distrazioni. Ad esempio, gli studenti possono frequentare un corso in un bar e possono essere facilmente distratti. L’apprendimento distratto può influire sulla conservazione dell’apprendimento. Potrebbero esserci possibili problemi di sicurezza. Potresti non voler fornire informazioni / formazione riservate sull’azienda tramite l’apprendimento mobile perché potrebbero esserci persone che intercettano. I problemi di connessione possono influire sulla capacità degli studenti di accedere e completare i corsi.

Se stai esplorando l’apprendimento mobile, dovrai assicurarti che i tuoi corsi non contengano Flash e siano responsive. Inoltre, dovrai verificare che non ci siano problemi di sicurezza.

3. Apprendimento video

Il video combina l’apprendimento visivo e uditivo in un unico strumento online. Questo rende il video uno degli strumenti di e-learning più coinvolgenti disponibili.

Ciò che rende efficace il video è che cattura immediatamente l’attenzione e può trasmettere il tuo contenuto senza lunghi paragrafi che tendono a fuorviare i lettori. Può dimostrare attività complesse ed è molto più efficace e potente delle istruzioni scritte.

Ci sono alcuni svantaggi, sia durante la creazione dei video sia nella fornitura di apprendimento basato sui video ai tuoi studenti. La creazione di video può richiedere più tempo perché devi scrivere la sceneggiatura, assumere attori, girare il video, modificare il video e quindi creare il corso. Inoltre, è spesso molto più costoso aggiornare il corso per lo stesso insieme di motivi. Il caricamento del corso può richiedere più tempo e gli studenti che non dispongono di una buona connessione Internet potrebbero avere difficoltà a completarlo.

Se stai pensando di aggiungere video ai tuoi corsi, per ridurre al minimo gli svantaggi del video mantieni i tuoi segmenti video brevi e pertinenti al punto che stai cercando di evidenziare nel corso. Non è necessario inserire nel video elementi come definizioni, informazioni storiche e altre informazioni di supporto.

4. Corsi a catalogo

I corsi a catalogo sono corsi pronti all’uso che puoi personalizzare tu stesso. Puoi prendere i corsi già pronti e renderli tuoi, cambiando il logo e la combinazione di colori.

L’enorme vantaggio è avere corsi che sembrano fatti dall’azienda senza il tempo e le spese dei corsi personalizzati. Ottieni i vantaggi del corso e-learning standard combinato con i vantaggi del contenuto personalizzato a una frazione del costo e con una rapida implementazione. L’unico vero svantaggio dei corsi modificabili è tenerlo aggiornato.

5. Apprendimento sul posto di lavoro

Come dice il proverbio, “la pratica rende perfetti!” Lo stesso vale per le abilità e le competenze sul posto di lavoro. Nessuno è bravo a dare a qualcuno un feedback correttivo semplicemente seguendo un corso o un seminario. Solo con la pratica la persona potrà sviluppare le proprie capacità, facendole passare da buone a piuttosto buone, e poi a veramente buone. Le aziende che offrono ai loro studenti la possibilità di svilupparsi sul posto di lavoro hanno un ritorno significativamente più elevato sul loro budget di formazione.

Lo svantaggio principale è che può essere difficile misurare l’efficacia dell’apprendimento o dello sviluppo. Non c’è un quiz alla fine della pratica. Invece, ecco alcuni modi per misurare il miglioramento delle prestazioni sul lavoro:

  • Dati di revisione delle prestazioni
    Confronta i dati nel tempo
  • Valutazione a 360 gradi
    Chiedi ai colleghi e ai membri del team se lo studente è migliorato nel tempo nelle aree delle prestazioni
  •  Osservazione
    Un esempio sono le chiamate registrate al servizio clienti: è possibile ascoltare le chiamate prima della formazione e, qualche tempo dopo la formazione, valutare e vedere se ci sono miglioramenti.

6. Gamification

La gamification è l’applicazione di elementi di design del gioco e principi di gioco in contesti non di gioco per coinvolgere gli studenti. Esempi di gamification sono i punti che si ottengono dando risposte corrette ai quiz, creare badge virtuali, premi, competizioni e attività simili al fine di mantenere i dipendenti coinvolti e motivati.

Un vantaggio della gamification è che è un modo diverso di coinvolgere gli studenti. Rende l’apprendimento divertente usando le caratteristiche di un gioco per diffondere il contenuto.

Alcuni svantaggi dell’utilizzo della gamification sono che può incentivare la conquista del premio, più che l’apprendimento l’apprendimento vero e proprio: usare la gamification solo per rendere il corso più coinvolgente e divertente è fantastico, ma assicurati che sia sempre correlato agli obiettivi di apprendimento.

Queste tendenze descrivono la direzione attuale dell’e-learning. Rimanere aggiornati con la tecnologia è la chiave. Le tendenze si concentrano sulla promozione del coinvolgimento degli studenti, sulla conservazione dell’apprendimento, sulla flessibilità e sull’incontro con gli studenti dove sono e come vogliono imparare. È importante ricordare che l’obiettivo principale della formazione e dello sviluppo è migliorare le prestazioni degli studenti, il che porta al miglioramento organizzativo e ai risultati aziendali.