Screenshot_home_formaNon abbiamo mai parlato di questa funzionalità (gestione multidominio e multitemplate) ma mi è tornata in mente leggendo un interessante articolo di Lorenz su Moodle e la Multi-tenancy.  Nel suo articolo, Lorenz spiega molto bene i possibili vantaggi di avere un’installazione multidominio. In questo nostro post, approfondiamo il tema spiegando cosa si può fare con Forma Lms da questo punto di vista.

Come dice Lorenz,

Questa funzione permette ad esempio di installare una piattaforma e-learning in un server e da quella singola installazione creare differenti piattaforme tra loro separate e in parte indipendenti: ogni piattaforma avrà i propri amministratori, i propri utenti, i propri corsi e l proprio layout. Agiranno quindi in modo indipendente gli uni dagli altri, come se fossero piattaforme tra loro separate.

E’ esattamente quello che si può fare in Forma, con alcune istruzioni e alcune avvertenze

Istruzioni

Per prima cosa, occorre creare tanti template quanti si desidera. Se ad esempio, la nostra azienda ha 3 marchi commerciali, creeremo 3 template diversi. E li assoceremo a 3 URL diversi. Ad esempio: marchio1.piattaforma.com associato al template marchio1, marchio2.piattaforma.com a marchio2 e così via. Naturalmente ogni template può avere i propri colori e i propri loghi.

Si assoceranno poi gli utenti del marchio1 al template omonimo e così via. Questo perché in Forma Lms esiste la gestione utenti basata su un sistema a cartelle (organigramma), dove si può associare una cartella a un template. Questo è tutto ciò che si deve fare.

Vantaggi

In questo modo, ogni utente di marchio1 può accedere all’url dedicata: vedrà il suo logo e colori fin dalla home page, e lo stesso anche dopo l’accesso. Se a questo aggiungiamo che ogni utente vede solo i corsi a cui è iscritto (e che in Forma esiste la possibilità di associare cataloghi corsi solo a certi utenti e la possibilità di far visualizzare certi pulsanti e non altri solo a certi utenti) quello che otteniamo è che l’utente vedrà una piattaforma potenzialmente piuttosto diversa da quella degli utenti di marchio2 e marchio3: corsi diversi, pulsanti diversi, logo e colori diversi, url diverso, home page diversa….

Naturalmente, tutti gli utenti sono in realtà in un’unica installazione e i superamministratori possono vederli e gestirli tutti. Grazie alla gestione dei “sotto-amministratori” presente in Forma ogni “sotto-piattaforma” avrà i suoi gestori, autonomi e indipendenti.

I vantaggi per un’azienda multimarchio sono evidenti. Oltre alle aziende multimarchio, anche società di consulenza o enti di formazione che vendono corsi possono dare ai loro clienti un servizio in più, cioé una personalizzazione del look & feel del contesto in cui vengono fruiti i loro corsi.

Avvertenze

Naturalmente non possono esserci più utenti con lo stesso username, visto che l’installazione è una sola. Se per qualche motivo un utente si logga da una url che non è la sua riuscirà lo stesso a entrare in piattaforma.

E voi? Cosa ne pensate? Avete mai avuto esigenze di questo tipo, e come le risolvete con i vostri strumenti attuali?

Annunci